2×1000

S36 (il 2 x 1.000 Possibile)

Nella nostra particolare “Guida galattica per contribuenti appassionati di politica” siamo finalmente giunti al capitolo in cui il supercomputer dell’Agenzia delle Entrate fornisce la risposta a tutte le nostre domande sulla nostra esistenza (appunto, politica): S36.

S36 è il codice che potete indicare nella vostra dichiarazione dei redditi 2017, e far indicare ai vostri parenti, amici e conoscenti che magari simpatizzano per Possibile ma non sono iscritti, per destinare il 2 per 1000 al nostro partito.

Lo aspettavamo da tempo, perché se sei un magnate puoi diventare Presidente degli Stati Uniti d’America senza finanziamenti, ma se non lo sei e parti da zero fai fatica a organizzare anche solo un’assemblea.

Fino ad oggi abbiamo fatto politica grazie alla generosità dei nostri iscritti prima (soprattutto, va detto, dei parlamentari) e dei simpatizzanti poi, ma con fatica pari solo al nostro entusiasmo, quello di chi ostinatamente crede che la politica si faccia in modo cristallino nei partiti, in applicazione dell’art. 49 della Costituzione, e non grazie a strane fondazioni, e secondo le previsioni di legge, quindi con tutti i controlli del caso.

Oggi possiamo finalmente allargare un pochino la base dei contributi e migliorare la nostra proposta a tutti i livelli, sia dell’organizzazione di manifestazioni ed eventi che della comunicazione in generale, e destinare a nostra volta contributi economicamente concreti ai comitati che lavorano sul territorio ai sensi del nostro Statuto.

Come sapete il finanziamento pubblico ai partiti politici è normativamente limitato alla destinazione del 2 per 1000 e alla detrazione fiscale sui contributi volontari.

Mentre la seconda ipotesi prevede la detraibilità del 26% delle donazioni (tracciabili), quindi opera ex post in caso di generoso comportamento del donante, la prima è una facoltà che compete a tutti i contribuenti.

In particolare, per esprimere la scelta a favore di uno dei partiti politici destinatari della quota del due per mille dell’Irpef, “il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro presente sulla scheda, indicando nell’apposita casella il codice del partito prescelto”, nel nostro caso, vale la pena di ripetere, S36, e “la scelta deve essere fatta esclusivamente per uno solo dei partiti politici beneficiari”.

Quindi, amiche e amici vicini e lontani, donate e fate donare, finalmente con detrazione, indicate e fate indicare S36 nell’apposito riquadro.

Insieme, e grazie a chi convincerete, concorreremo ancora di più e ancora meglio, con metodo democratico, a determinare la politica nazionale. E sappiamo tutti quanto ce ne sia bisogno.